UN PAREGGIO AMARO

L’incontro di sabato disputatosi in casa Dmm è terminato con un pareggio, ossia il secondo consecutivo per la formazione pesarese.

L’ ospite è il Tolentino Pallanuoto, che nonostante la bassa posizione in classifica, è una squadra capace di dare fastidio e così è stato.

I guerrieri dmm partono con il solito ritmo brioso , tanto che dopo appena due minuti, le azioni da contropiede sono ben quattro, purtroppo terminate con eclatanti errori al tiro e causando un probabile principio di nervosismo, che dà spazio all’avversario per segnare la prima rete.

Partenza in salita quindi, ma i pesaresi non si scoraggiano e nel giro di poco ribaltano il punteggio portandosi sulla sicurezza del più due praticamente per tutto l’incontro. Mai così tanti errori in questo campionato hanno contraddistinto l’incontro, tanto che il Tolentino è bravo di tornare sul testa a testa, prima sul 6 a 6 poi al 7 a 7 al termine dei quattro tempi.

Mattia Sartini, capitano della formazione pesarese analizza l’incontro senza mezzi termini: “È stata una partita del tutto anomala e deludente da parte i tutta la squadra. Abbiamo creato fin da subito buone azioni però buttate via, ma la nota positiva è che non ci siamo scoraggiati e abbiamo sempre lottato. Il grande errore che ha condizionato la partita è stato abbassarsi al loro ritmo e in più quando eravamo sul più due non siamo riusciti a gestire, cercando addirittura azioni veloci e affrettate naturalmente andate a favore del Tolentino.”

Si volta pagina e lasciamoci alle spalle la più brutta partita che la formazione pesarese ha giocato in questa stagione. Il prossimo turno sarà con la prima in classifica Libertas Rari Nantes Perugia in trasferta e non sarà una passeggiata!!!!

La domenica delle giovanili inizia a Fermo con i ragazzi dell’u17.

Poco si può fare contro questa squadra, in quanto dispone di svariati atleti all’ultimo anno in questa categoria, ma quel poco è stato fatto bene e nonostante il risultato di 20-7 il coach Andrea Sartini risulta soddisfatto.

Nella vasca pesarese, il fratello Mattia guida i piccoli u13 contro la corazzata Vela Ancona.

I ragazzi si difendono molto bene per due tempi, poi la stanchezza sopraggiunge e il Sartini inserisce le nuove leve che non demeritano, ma soffrono la fisicità dell’avversario. Purtroppo gli errori sono tanti e si è sprecato troppo soprattutto nell’uomo in più, dove su dodici azioni solo due sono terminate a rete.

Altro incontro, questa volta terminato con una bellissima vittoria è stato quello del gruppo master sul riccione per 9-3. I ragazzi si aggiudicano l’accesso ai playoff e potranno lottare per la vittoria del campionato.