Settore giovanile: sconfitte per U13 e U20

Domenica pomeriggio si è disputata, a Falconara, la quarta gara del campionato di pallanuoto under 13 tra in padroni di casa di T.M PN Moie e i ragazzi della DMM Pallanuoto Pesarese.
Ancora una volta il punteggio finale ha visto i pesaresi perdenti nonostante l’impegno di tutti, dall’allenatore, Mattia Sartini, a tutti gli atleti. Dopo un inizio equilibrato, caratterizzato da difese alte e attente, il Moie passa in vantaggio fruttando al meglio le indecisioni degli avversari, che non riuscivano a loro volta ad inquadrare la porta con le conclusioni a rete che pure non sono mancate.

Quattro a zero, questo il punteggio al termine della prima quarto. Nel secondo tempo Pesaro riesce a concludere a rete, ma il tentativo di rimonta viene rintuzzato dai padroni di casa fino al termine della partita. Nonostante il risultato finale, la squadra di Pesaro ha dimostrato un buon gioco corale che ha avuto i maggiori limiti nello stato di forma di qualche elemento appena rientranti da più giorni di malattia oltre che dalle assenze di quattro elementi che hanno limitato le possibilità tecniche dell’allenatore. Sicuramente con tutti gli effettivi presenti ed in condizioni di forma ottimali la DMM Pesaro potrà togliere delle belle soddisfazioni. Forza ragazzi.

Sconfitta anche la Under 20 a Perugia contro la Rari Nentes B.
9-4 il risultato finale. L’allenatore Claudio Carnaroli analizza così la partita: “Partita non facile. Abbiamo faticato a entrare in partita da subito. Da registrare l’ottima partita del nostro portiere che ha contenuto il risultato in un punteggio accettabile. Per il resto dobbiamo lavorare ancora parecchio, soprattutto sul lato caratteriale, visto che sono entrati in acqua considerando gli avversari superiori solo dal fatto di chiamarsi Rari Nantes… mentre invece possono competere con tutti alla pari.”