Pronto riscatto della DMM Pallanuoto Pesarese contro la Jesina

Sabato 6 Marzo la DMM era chiamata a riscattarsi dopo la deludente prestazione offerta contro Fermo.
Il lavoro svolto in settimana dal tecnico Antonini e l’incoraggiamento che la società ha fatto a tutti i componenti della squadra devono aver sortito l’effetto sperato.
Infatti davanti ad un pubblico entusiasta i nostri ragazzi giocano con una determinazione e voglia di far bene non ancora vista in questa stagione e vincono la sfida contro la Jesina. Una partita tiratissima termiP_20160308_092357nata 3-2 in cui le difese hanno dominato sugli attacchi.
Inizia bene la DMM che dopo il primo quarto finito 0-0, chiude il secondo quarto in avanti 2-1 con 2 gol di Baldelli. La partita continua con gli attacchi bloccati e Jesi riesce con un gol nel terzo quarto a rimettersi in parità. Ma l’orgoglio e la voglia di vincere questa volta è più dei pesaresi che a 45 secondi dal termine conquistano un rigore per fallo su Andrea Santini trasformato da Rossini. Non c’è più tempo per i giocatori di Jesi di rimettere in parità la partita.
Tutti i giocatori hanno giocato con grinta e meritato la vittoria. I gol sono stati frutto della perseveranza di tutta la squadra e in difesa tutti si sono prodigati nelle chiusure e negli aiuti ai compagni chiudendo ogni varco agli avversari.
Questi i commenti:

Andrea Sartini: ”Lottare per la squadra, per i compagni con l’ obiettivo di portare a casa ad ogni partita i tre punti senza risparmiarsi, con umiltà e determinazione è fondamentale indipendentemente dal risultato finale…adesso andiamo avanti con questo atteggiamento pensando una partita alla volta, ancora è lunga e ancora dobbiamo dimostrare quello che valiamo.”
L’allenatore Pierpaolo Antonini: “E’ stata una partita molto combattuta contro una formazione costruita per salire in serie B. Noi siamo stati molto bravi, ordinatissimi in difesa, chiudendo a loro ogni possibilità di tiro”
La prossima settimana la serie C sarà impegnata Sabato alle 21.15 a Tolentino.