PESARO VINCE ANCHE A FERMO

Sabato 23 febbraio si è disputato il quinto incontro del campionato di serie c del girone Marche.

I guerrieri pesaresi si sono visti impegnati nel sempre difficile campo di Fermo, campo che ha dato altri tre punti alla formazione della pallanuoto pesarese, in questo momento essenziali per mantenere la posizione nella fascia alta della classifica.

“Siamo andati a Fermo con la convinzione di poter fare un ottima partita- spiega coach Sammaritani- nonostante una assenza di spicco come il portiere Pecoraro. Tra i pali, Giacomo Ponselè, ha giocato un incontro perfetto, facendo entrare solo l’imprendibile. Una buona e bella prestazione di tutti ha permesso di poter gestire tutta la partita sul risultato positivo, in quanto la squadra fermana non è mai stata in vantaggio.”

Molto soddisfatto anche Andrea Sartini, capitano e allenatore del settore giovanile, che in questo incontro è riuscito a vedere il frutto del proprio lavoro svolto assieme al fratello Mattia proprio sui giovani, che nel l’incontro a Fermo hanno trovato un grande spazio di gioco senza sfigurare.

“È stata un importante prova per la squadra -afferma Andrea- . Il coach Sammaritani ha fatto esordire Giovanni Di Carlo, giovane atleta del 2005 e Giacomo Ponsele che in serie C ha giocato i suoi primi 4 tempi in partita ufficiale. Tutti i giovani hanno partecipato alla vittoria in modo attivo facendo una buona prestazione soprattutto in difesa, come Marco Ercolessi, Giacomo Crescentini e Vladik Tontini .

I presupposti sono molto buoni e il margine di miglioramento è ampio. Ora lavoreremo ancora più sodo in gruppo per migliorare sempre di più il collettivo senza accontentarci.”

L’incontro terminato 7-14 a favore dei pesaresi, porta Pesaro a 12 punti, in testa alla classifica, assieme al Libertas Rari Nantes Perugia e allo Sportlife Pescara.

Il prossimo incontro si disputerà sabato 2 marzo alle ore 20,15 nella vasca di casa contro il Blu Gallery San Severino ed è assolutamente vietato mancare!!!!

Nella domenica, i giovani u17 incappano in un altra sconfitta. Tanti e svariati errori nel campo di Moie, pregiudicano l’incontro sul risultato poco veritiero di 17-2, in quanto la formazione pesarese non ha giocato male, riuscendo a creare buone azioni, tantissime terminate sui pali o sulla traversa.