PESARO RIMANDA A CASA IL SAN GIOVANNI TEATINO A MANI VUOTE

Sabato 16 febbraio nell’impianto del parco della pace di Pesaro, si è disputato il quarto incontro in programma del campionato di serie c del girone Marche , che vedeva impegnati i guerrieri pesaresi contro SGT Pallanuoto.

“Ottima e positiva risposta da parte della squadra dopo lo scivolone di sabato scorso contro il Pescara -spiega coach Sammaritani- . La formazione ha dimostrato di essere molto valida nella fase difensiva in quanto nella vasca di casa abbiamo incassato solo quattro gol in due incontri giocati. Con il San Giovanni Teatino abbiamo messo subito in chiaro che i tre punti della vittoria dovevano essere nostri e il primo parziale di 4-0 è stato il segnale. Siamo riusciti ad imporre un buon gioco fino alla metà inoltrata del secondo tempo, poi ci siamo adagiati al loro gioco. Siamo comunque riusciti a portarci a casa l’incontro con il punteggio di 8-2 contro una squadra che ha giocato in maniera molto pesante. Sono molto contento per questo risultato ma adesso bisogna pensare al Fermo che incontreremo il prossimo sabato nella loro vasca. Anche quella è una piscina molto difficile ma sono convinto che daremo tutti il massimo.”

Protagonista di una bella prestazione è Andrea Tiberi che conferma le parole dette dal coach:

“Partita vittoriosa ma altalenante, con un buon inizio e una buona fine per chiudere l’incontro. Non è stata semplice in quanto dal secondo tempo in poi, il San Giovanni Teatino l’ha buttata sulla fisicità senza però riuscirci ad intimorire. Buona la prestazione di tutti.”

Per la domenica delle giovanili, i protagonisti sono prima gli u15 di Andrea Sartini, che trionfano con una bella vittoria contro l’Osimo in trasferta per 13-15, poi gli u20 sempre contro Osimo, che inciampano nella prima sconfitta di campionato per 6-5.