Notizie dalle calottine pesaresi.

Tre sono stati gli incontri disputati dalle giovanili della DMM PALLANUOTO PESARESE nel week end appena trascorso.

I primi a scendere in vasca sono gli atleti della categoria u20, a Senigallia, che si sono riscattati dopo le ultime sconfitte, travolgendo i pari età dell’ Adriakos per 21 a 2.
Finalmente i nostri ragazzi hanno mostrato carattere e grinta.
È stato un incontro a senso unico, che ha visto gli atleti pesaresi dominare dal primo all’ultimo minuto, regalando loro coraggio e autostima per proseguire il campionato nel giusto modo.

Si continua con l’incontro di casa e forse il più atteso. Nella vasca del parco della pace i protagonisti sono i piccoli u13, che guidati dal tecnico Mattia Sartini, incontrano la Jesina Pallanuoto.

Gli atleti nati tra 2006 e 2003 e quindi giovanissimi, davanti al numeroso pubblico di casa, mettono in pratica tutto quello che hanno imparato in questi mesi di duro allenamento. Tra di loro ci sono addirittura ragazzi al primo vero esordio in una partita di pallanuoto, ma nessuno di loro ha sfigurato. Il livello tra le due formazioni è stato praticamente simile ad eccezione di un singolo giocatore dalla parte della Jesina che ha alzato il risultato a loro favore.

Il tecnico Mattia Sartini, ha voluto testare il gruppo da lui creato, che ha reagito con positività, divertendosi e riuscendo a creare tantissime belle azioni di gioco. La strada è  quella giusta per arrivare in alto. Risultato finale 3-11 a favore della Jesina Pallanuoto.

Nel pomeriggio, sempre con la squadra di Jesi, giocano i ragazzi della categoria u17, ma questa volta nel loro impianto. Una piscina al limite del regolamento, molto piccola  e con acqua profonda in alcuni punti solo 130 cm. L’impatto non è stato dei migliori e nonostante un bel gioco che produce 3 pali, i nostri si ritrovano sotto 0-3 colpiti da tiri da lontano. Ma a differenza di altre volte non si demoralizzano e seguendo i consigli dei tecnici Claudio Carnaroli e Andrea Sartini iniziano a giocare con nuova grinta e per i nostri avversari è notte fonda. Al termine del 2° quarto sono già avanti 5-3 e dopo un rilassamento che porta al pareggio degli avversari (5-5) si riportano avanti e terminano la partita vittoriosi per 8-6. È stata una bellissima partita che ridà morale ai nostri ragazzi.

Il prossimo week end vedrà impegnata la U20 Sabato alle 19.30 in casa contro l’ALBATROS di Ascoli Piceno al Parco della Pace.
La DMM PALLANUOTO PESARESE invita a tutti, genitori, parenti e appassionati di questo fantastico sport a intervenite numerosi!

Concluderà la U15 Domenica alle ore 14.30 in casa della forte R.N. Perugia

NOI SIAMO PESARO!!!!!