INIZIO NEGATIVO PER LA SERIE C DMM

Non inizia nel migliore dei modi il campionato di serie C per la formazione pesarese.

L’incontro, giocatosi sabato alle ore 20,30 nell’impianto Sport Village del Parco della Pace di Pesaro, ha visto  la DMM contro la formazione del Team Marche Moie.
L’incontro si è concluso 5-9 per Moie.

Marcatori: 2 Baldelli, 1 Guidi, 1 Capone, 1 Rossini

Questo il commento dell’allenatore Pierpaolo Antonini:

La partita è stata molto combattuta, Moie partiva favorita visto i risultati dello scorso anno e il ringiovanimento della rosa della nostra squadra.

I nostri non si sono fatti mettere sotto dalla squadra avversaria e hanno lottato alla pari per ¾ di partita.

Abbiamo sbagliato 2 rigori e tante occasioni in superiorità numerica. I rigori sono stati errori determinanti: invece di portarci al pareggio nel primo caso e ridurre le distanze a un gol nel secondo, abbiamo preso subito il gol degli avversari . Senza questi errori la partita cambiava storia.

La fretta di concludere, causa l’inesperienza,  ha poi causato anche gli errori in superiorità numerica, cosa che avevo messo in preventivo e che cercherò di correggere per le prossime partite.

Sono contento di come i giocatori hanno affrontato la partita e di come si sono comportati in gara.

La prossima partita è contro la neopromossa Chieti che non è assolutamente la squadra materasso e lo ha dimostrato giocando a viso aperto contro Jesi. Sul loro campo sarà difficilissimo fare risultato, noi ci proveremo.

I ragazzi sono carichi e cercheremo sempre di fare il massimo.

Il capitano Stefano Falcioni:

L’esordio non è iniziato nel migliore dei modi, non si può essere felici ma a mio avviso neppure troppo delusi perché la squadra si è mossa, fisicamente ha reagito bene e non ha mai mollato. L’unico rammarico, a parte i rigori che capita di sbagliare, sono i troppi errori al tiro: le conclusioni andavano tutte fuori. Il portiere loro è stato molto bravo, avevano un paio di giocatori che potevano fare la differenza e l’hanno fatta. Però le cose positive ci sono state, non sono completamente deluso. Ad esempio l’esordio del nostro portiere Tommaso Galvani, ricordiamoci che ha 15 anni, che è stato veramente molto bravo e un complimento a tutti gli Under che per la prima volta sono entrati nella squadra di serie C e complimenti all’allenatore che gli ha dato spazio.

Un ringraziamento al numerosissimo pubblico che ha sostenuto la squadra. Contiamo per la prossima partita del 27 Febbraio di averne ancora di più!

Sabato, prima dell’incontro della serie C, nella stessa vasca si è disputato anche un incontro della nostra u15 contro il Blu Gallery San Severino, ed anch’essi ne escono con una sconfitta per 9-12, però giustificabile dal fatto che la formazione non era al completo. I ragazzi, allenati da Andrea Sartini, sono stati in partita fino all’ultimo quarto poi, nel tentativo di riaprire la partita, hanno ceduto ai contropiede gli avversari.

I prossimi incontri vedono impegnati i ragazzi della serie C appunto a Chieti, gli U17 a Senigallia contro l’Adriakos e i piccoli U13 ad Ascoli Piceno.