DMM sconfitta a Moie si rifà con le giovanili

Quello di sabato sera al pala blu di Moie, è stato un incontro combattuto ma altalenante, dove i nostri ragazzi giocano forte il primo e metà del secondo tempo, realizzando due reti che permettono di mantenere il risultato praticamente il linea con quello dell’avversario. Continuano gli errori grossolani in attacco, senza i quali potevano dare un grosso divario e una grande fiducia agli atleti della DMM PALLANUOTO. Dopo la metà del secondo tempo, la reazione dei padroni di casa risulta talmente incisiva da creare un devastante parziale di 6 a 0 nei confronti dei pesaresi, i quali ne escono feriti ma non morti. Infatti dalla metà del terzo tempo la pallanuoto pesarese si risveglia, impone il proprio gioco e recupera lo svantaggio portandosi sul 7 a 5, risultato di tutto rispetto considerando l’abbattimento del tempo precedente. Purtroppo l’incontro finisce sul l’ 8 a 5, in quanto l’ultimo quarto non vede azioni di rilievo.

Il coach Antonini dice di non essere contento dalla prestazione di sabato in quanto potremmo essere una squadra di gran lunga superiore, che risulta in difficoltà quando gioca con formazioni alla nostra portata e fortissima con squadre sicuramente più preparate e mature di noi. È lui nella veste da allenatore che dovrà colmare queste lacune. La società non può far altro che augurare a lui un buon lavoro!

Domenica mattina nella piscina del parco della pace di Pesaro, scende in vasca la formazione degli U17 contro la Jesina pallanuoto, incontro di livello, in quanto le due formazioni occupano le due caselle più in alto della classifica del girone regionale. Gli atleti della DMM sono guidati da Andrea Sartini, in quanto il Carnaroli, ossia l’artefice di questo gruppo, risulta assente. Il fischio d’inizio da il via a quello che risulta subito un incontro equilibrato. Le due squadre si studiano e provano reciprocamente l’affondo a rete e i primi sono proprio i pesaresi che risultano ingordi arrivando ad inizio secondo tempo sul più due. Lo Jesi reagisce e aggancia i pesaresi sul risultato del 5 a 5. Una partita tirata ma veramente corretta da ambedue le parti. Chiude l’incontro un fantastico gol a due minuti dalla fine che da la vittoria alla DMM per 6 a 5.

Sempre contro lo Jesi ma questa volta in casa della Jesina, scendono in acqua i piccoli guerrieri della categoria U13 che inconsapevolmente regaleranno il risultato più avvincente del week end. Il tecnico Mattia Sartini, creatore di questo affiatato gruppo, parte da Pesaro speranzoso ma cosciente di andare ad affrontare una formazione al di sopra del nostro livello. L’andata giocata a Pesaro era stata persa 9 a 3, risultato importante ed imponente. L’incontro si mostra subito estremamente combattuto, corretto ed equilibrato regalando belle azioni da ambedue le formazioni.
I primi a centrare la rete sono gli jesini con il loro giocatore di spicco, un ragazzo alto un metro e ottanta che dalla sua stazza non sembrerebbe un giocatore dell’u13. I pesaresi non fanno intimorire, però malgrado l’impegno di tutti il primo dei quattro tempi termina 1 a 0 per la jesini. A pochi istanti dal fischio d’inizio del secondo quarto la DMM pallanuoto c’entra il pareggio che però svanisce dopo appena una azione di gioco. Siamo sul 2 a 1 e al terzo tempo, quando il coach Sartini chiede il massimo e incoraggia ai ragazzi. Il divario visto all’andata è lontano anni luce e le parole del tecnico vengono ricompensate con due fantastiche azioni da gol del giovane centro boa. Si affronta il quarto tempo iniziando da un 4 a 4. La preoccupazione della Jesina si fa sentire in quanto risulta la squadra ancora imbattuta mentre la carica e le forze dei pesaresi sono ancora buone, grazie alla capillare gestione dei cambi del Sartini. Il grido del 5 a 4 arriva dalla formazione di casa che si riporta in vantaggio alla metà del tempo. La DMM non molla e si riporta in attacco in maniera coordinata e lucida. Questa determinazione crea l’azione che porterà il pareggio ai pesaresi concludendo così probabilmente il più bello degli incontri disputati fino ad ora. I complimenti della società usd pallanuoto pesarese va principalmente a questi piccoli atleti e al loro allenatore.

NOI SIAMO PESARO!