CAMPIONATI GIOVANILI ALLE PORTE

Dopo due mesi di preparazione, sabato 9 novembre nella vasca di Perugia, ci sarà il primo fischio d’inizio della stagione agonistica 2019/20.

Si parte con la categoria u15, che affronterà il primo incontro delle fasi preliminari con la Libertas Rari Nantes Perugia. “Sarà un primo test per valutare le condizioni fisiche e soprattutto all’adattamento delle nuove regole in campo -spiega Andrea Sartini- ci siamo preparati al meglio e entreremo in acqua determinati per ottenere la miglior prestazione possibile”

Domenica 10 è la volta della formazione u17 guidata da Mattia Sartini. “Andiamo a Perugia motivati e convinti di fare un buon incontro- afferma Mattia-. I ragazzi si stanno allenando con costanza e in questo primo incontro dei preliminari sicuramente verrà fuori il risultato del lavoro svolto fino ad ora.”

Da quest’anno, grazie all’accordo di partnership con Sport Village, ci stiamo impegnando tutti insieme ancora di più per far crescere il settore giovanile e i risultati ci lusingano. Sono attivi infatti, da settembre, i corsi di scuola pallanuoto per ragazzi da sei anni fino ai nove anni di età, che vogliono affacciarsi al mondo di questo fantastico e divertente sport. A Pesaro ci sarà un raggruppamento della categoria under10, evento interamente organizzato e promosso da Sport Village Banca di Pesaro per conto della federazione FIN, grazie al prezioso contributo dei tecnici, i fratelli Andrea e Mattia Sartini, che da anni si occupano con impegno e deduzione a questo settore giovanile pallanuotistico.

I ragazzi della categoria u20, formazione ormai consolidata che la passata stagione ha vinto meritatamente il campionato, dovranno attendere il prossimo weekend per entrare in vasca, infatti giocheranno domenica 17 nel campo di Tolentino. “Stiamo lavorando nel giusto modo e con una buona condizione fisica e mentale -afferma coach Sammaritani-. Questa settimana siamo stati a Ravenna per una partita amichevole e ne sono uscito veramente soddisfatto, in quanto è stato un buon test tecnico, considerando che praticamente tutti i ragazzi faranno parte della rosa che formerà la prima squadra nel campionato di serie c. Saremo la formazione più giovane del campionato ma la grinta non mancherà.”